Gli eventi nel Piceno
Natale ISC Borgo Solestà-Cantalamessa
Ascoli Piceno 13 Dicembre
Natale ISC Borgo Solestà-Cantalamessa
Ascoli Piceno 14 Dicembre
Il Natale del Caffè Letterario
Monte Urano 15 Dicembre
Musei della carta e della stampa

Fabriano (AN), Museo della Carta e della Filigrana. Ospitato in un convento trecentesco, ripercorre i settecento anni della storia della carta fabrianese fatta a mano, con la gualchiera ricostruita e la riproposizione di tutte le fasi di lavorazione, compresa quella delle filigrane speciali in chiaro. I documenti, le schede storiche e tematiche, un laboratorio, ne completano l’interesse.

Pioraco (MC), Museo della Carta e della Filigrana. Ospita una interessante raccolta di filigrane artistiche e carte filigranate che vanno dal XIV al XX secolo. La Gualchiera Prolaquense, riproduce una cartiera del 1300, dove i mastri cartai fanno rivivere con le antiche tecniche i processi della lavorazione della carta.

Ascoli Piceno, Musei della Cartiera Papale. Nel bellissimo complesso architettonico della cartiera rinascimentale, dove sono stati ripristinati gli antichi macchinari idrici e gli ambienti un tempo adibiti alle diverse fasi della lavorazione della carta, si racconta la storia del lavoro e della stessa cartiera. Esposizioni temporanee e permanenti, percorsi naturalistici, laboratori didattici, fanno di questo antico opificio una straordinaria testimonianza di archeologia preindustriale.

Petritoli (AP), Antica stamperia Fabiani. Inaugurata nel 2001, è composta da vecchie macchine da stampa perfettamente funzionanti, cliché d’epoca, moltissimi tipi di caratteri, inchiostri, che ne fanno un vero laboratorio aperto alle esperienze dei visitatori.

Pedaso (AP), Laboratorio della Carta a mano e Museo della Stampa. Alcuni locali della scuola Media sono stati adibiti a laboratorio della carta a mano e a museo, dove sono esposte antiche macchine tipografiche, torchi, caratteri mobili, manifesti dell’Ottocento, poesie e incisioni di allievi e maestri contemporanei.

Jesi (AN), Studio per le Arti della Stampa. Si compone di una parte espositiva che offre sia esempi di strumenti per la stampa (torchi, taglierine, pedaline, macchine per la litografia, caratteri mobili, cliché, inchiostri, banchi di composizione) sia esemplari di volumi antichi e moderni. La parte didattica promuove la formazione professionale degli interessati alla stampa d’arte.

Cupramontana (AN), Museo Internazionale dell’Etichetta. Si divide nelle sezioni contemporanea (con oltre sessantamila etichette provenienti dai paesi del mondo che producono vino), storica (con esemplari che partono dall’Ottocento), artistica (con oltre quattrocento bozzetti appositamente eseguiti da artisti famosi). Al museo sono collegate due importanti manifestazioni annuali, “Vinimmagine” ed “Etichetta d’oro”.


Germano Vitelli