Gli eventi nel Piceno
L'intarsio: l'artigianato delle sfumature
» líarte di accostare i colori alternando pregiate essenze di legno, dal faggio al ciliegio, dallíacero al noce.

La tecnica dell’intarsio nasce per esaltare i colori e le calde sfumature del legno attraverso disegni e forme decorative di grande suggestione finale, applicate su oggetti, mobili ed elementi d’arredo.

Si inizia con la composizione del disegno su un foglio. La selezione della gamma di tonalità dei legni e la loro combinazione sono elementi fondamentali nell’intarsio e richiedono particolare attenzione e perizia.

È quindi il momento del taglio e del traforo, seguendo con precisione le linee del soggetto da raffigurare. Nell’autentico intarsio artigianale ogni tassello dell’immagine è ricavato e rifinito singolarmente, in modo da combaciare perfettamente con gli altri pezzi, senza l’utilizzo dello stucco per colmare gli spazi.

Attraverso l’accostamento delle varie parti in legno, il disegno prende forma e si compone. Con le diverse essenze vengono ricreati i chiaroscuri del disegno originale.

La realizzazione dei giochi di luce e ombra è una questione di dettagli, e avviene in parte grazie all’impiego di sabbia rovente, nella quale immergere pezzi in legno, conferendo loro ombreggiature che danno un ulteriore senso di profondità al disegno.

Infine, il manufatto viene incollato sul supporto per cui è stato creato, assolvendo alle funzioni decorative che l’artigiano ha in mente sin dall’ideazione e progettazione.

 

» líarte di accostare i colori alternando pregiate essenze di legno, dal faggio al ciliegio, dallíacero al noce.
Nel Piceno, Amandola sorge lungo la valle del Tenna costeggiata di pioppi e dirimpetto ai Monti Sibillini.