Gli eventi nel Piceno
Restauro, decorazione e pittura

Le tecniche decorative artigianali costituiscono un prezioso patrimonio artistico regionale. Dalla pittura alla decorazione su ceramica e maiolica, particolarmente diffusa con peculiari temi e colori tradizionali nelle diverse zone della regione, il gusto decorativo e grafico che emerge è raffinato e originale, si realizza attraverso studi progettuali accurati e ricerca su tecniche pittoriche e stili classici, rielaborati in soluzioni contemporanee.

Sono così realizzate opere esclusive su maiolica, come su vetro e legno, prodotte su commissione e coordinate agli arredi. Tra le tecniche decorative proposte da studi e botteghe d’arte, trompe l’oeil, affresco, ritratti ad olio e pastello, tutte rigorosamente artigianali.

Particolarmente ricercate, le decorazioni di soffitti, mobili e oggettistica d’arredo, progettate per creare una struttura grafica sempre unica ed esclusiva.

Il restauro è un’altra importante attività d’artigianato artistico portata avanti dalle botteghe marchigiane. Restauro di cornici, candelieri e mobili antichi nel rispetto della regola base del restauro moderno che esige l’impiego di procedimenti reversibili.

Ma anche restauro del libro antico, effettuato solo con l’utilizzo di materiali nuovi, chimicamente stabili e compatibili, con l’obiettivo di preservare i materiali originali del libro e della sua legatura.